#blacklivesmatter

Scrivi un messaggio a una parsona a cui tieni e lascia che sia conegnato dalle mani di una persona amorevole: io.
Consegnerò le tue parole alla persona durante una conversazione video e, con il suo permesso, registrerò le sue reazioni e le condividerò con te.

Dillo con un clown! Clicca qui.

Perché lo faccio?

In questi mesi, a causa del Covid-19, abbiamo conversazioni video ogni giorno e magari più volte al giorno con le persone a cui teniamo, ma spesso ci sono cose che vorremmo dirci l’un l’altro e per qualche motivo non lo facciamo.

Giustifichiamo il nostro comportamento dicendo a noi stessi: “…oh, ma lei/lui sa cosa penso di lei/lui… non ha davvero bisogno di sentirmi dire quelle parole”.
Io faccio lo stesso con i miei cari. Nonostante mi sia esercitato a dire parole amorevoli a migliaia di persone ogni giorno per molti anni.
La verità è che a volte è più facile condividere quelle parole con qualcuno che non conosciamo molto bene.

Se ci sono parole amorevoli che non osi dire o che hai voglia di consegnare in un modo amorevole particolare, sarò felice di essere il mezzo attraverso il quale quelle parole saranno consegnate.

Perché dovresti provarlo?

Possono esserci molti perché, eccone alcuni:

“Parole d’amore quotidiane”
Magari c’è una persona a cui tieni molto e alla quale ami dire parole d’amore o d’affetto ogni giorno, e magari oggi desideri trovare un nuovo modo dolce per farlo: attraverso la voce di uno sconosciuto amorevole.

“Le parole che non dici”
Magari c’è una persona a cui da tempo ormai vorresti dire alcune parole speciali, ma semplicemente non hai voglia di farlo direttamente né hai voglia di chiedere a una persona amica comune di farlo. Un sconosciuto amorevole può consegnare quelle parole che vengono dal tuo cuore e non ha bisogno di saperne di più.

“Il significato oltre le parole”
Magari quella persona è tua madre, tuo padre, entrambi, tua sorella, tuo fratello, tua figlia, tuo figlio o un altro membro della famiglia. Hai notato come una vita trascorsa insieme ha trasformato i pensieri significativi che avete l’uno verso l’altro in parole, frasi, formule ripetitive. Pensi ancora tutto ciò che quelle parole non dicono, ma per qualche motivo dirlo sarebbe un po’ imbarazzante, fuori luogo, fuori dalle abitudini. Ho imparato che a volte è necessario che tutto diventi ancora più imbarazzante per tornare ad essere “normale”. E uno sconosciuto amorevole che dica quelle parole per te potrebbe essere imbarazzante al punto giusto. =)

“Le tue parole da un’altra voce”
Magari c’è una persona che sai che si sente molto sola, ancora di più ora durante la quarantena. La hai sostenuta il più possibile e vorresti che altri si unissero a te.
Desideri che quella persona senta che il mondo è pieno di persone premurose, e forse un estraneo amorevole che si unisca ai tuoi sforzi glielo farebbe sentire.

“Parole oltre il distanziamento fisico”
Magari la tua è una di quelle migliaia di famiglie che sono state divise fisicamente dal Covid-19. O perché uno o più membri della tua famiglia lavorano o studiano in un’altra città o nazione, o perché uno di voi sta combattendo la battaglia più dura contro il virus in un ospedale e la famiglia la può vedere solo attraverso un vetro o uno schermo. I giorni passano, pieni di incertezza ma anche di speranza. Forse parli con lei/lui ogni giorno e desideri fargli/le un regalo insolito: le tue parole d’affetto pronunciate da uno sconosciuto amorevole che ha 12 anni di esperienza al capezzale di migliaia di persone per portare confort, cura, presenza umana e perché no anche sorrisi e risate.

Mi vengono in mente molte ragioni per le quali vorresti provare a dirlo con un clown.

E qualunque sia la tua ragione, l’accetto e mi metto con tutto il cuore al suo servizio.

È gratis,
se non puoi permetterti di donare.

Non devi pagare in anticipo. Ricevo le tue parole e le consegno con amore e cura.
E se in seguito ritieni che le conseguenze del mio intervento siano state desiderabili, puoi fare una donazione per sostenere il mio lavoro.

Fai una donazione

Come per molte altre persone durante l’epidemia di Covid-19, il mio lavoro regolare è stato influenzato a livello economico.

I programmi di clown umanitari che organizzo con il Dr. Patch Adams e la School for Designing a Society richiedono ai membri del personale e ai partecipanti di viaggiare, ed è ancora incerto su quando ciò sarà di nuovo possibile.

Dillo a e con un clown è il modo in cui continuo a fare ciò che so fare meglio: prendermi cura delle persone.

A seconda di ciò che puoi permetterti, ecco come puoi contribuire:

Da €1 a €45: “Grazie, Dario!”

Da €50 a €75: “Mi ha aiutato e desidero fare una donazione per il tempo che mi hai dedicato.”

Da €80 a €140: “Credo che un’altra persona che non può permettersi una donazione debba avere l’opportunità di usufruire del tuo servizio. Farò una donazione anche per lei!”

€150 e oltre: “Desidero contribuire perché tu possa continuare a fare il lavoro che stai facendo!”

Facendo clic sul pulsante Donate qui in basso, potrai effettuare una donazione tramite PayPal o carta di credito/debito, e anche fare una donazione mensile.

Tu decidi l’importo, io ti dico grazie.